Cherasco1Se volete visitare una città famosa d’Italia, e magari avete anche voglia di immergervi nel verde della natura, Cherasco dovrà essere assolutamente la vostra prossima meta. Comune italiano che conta meno di 10.000 abitanti, Cherasco (Cherasch in piemontese), si trova in provincia di Cuneo, in Piemonte. Qui vi attendono alcune delle bellezze naturali più accattivanti del nostro territorio, ed è sempre qui che viene prodotta una sostanza straordinaria e benefica, la bava di lumaca.

A Cherasco si trova l’Istituto Nazionale di Elicicoltura, un luogo che si caratterizza per la produzione di bava di lumaca da allevamenti esclusivamente all’aperto. In questi luoghi gli animali seguono un’alimentazione vegetale e vivono in maniera del tutto naturale, per cui non avviene alcun tipo di sfruttamento o maltrattamento delle chiocciole. Se non ne avete mai sentito parlare, dovete sapere che la bava di lumaca viene secreta da questi animaletti durante le loro passeggiate quotidiane. Serve a proteggerne il corpo quando si trovano su delle superfici ruvide e a rigenerare i tessuti eventualmente danneggiati. La bava delle lumache è particolarmente ricca di sostanze come l’allontoina, l’acido glicolico, il collagene, l’elastina e diverse preziose vitamine. Si tratta di sostanze che si sono rivelate estremamente benefiche non solo per le lumache che le producono, ma anche per la pelle dell’uomo. Per questa ragione molte aziende in tutto il mondo hanno scelto di utilizzare questa particolare sostanza, per creare dei prodotti per la cura del corpo, come creme, gel, sieri e maschere.

Cherasco, la meta ideale per chi ama la natura (e non solo)

Ma tornando alle bellezze di Cherasco, quali saranno le cose da vedere durante il vostro soggiorno? E perché tante persone rimangono affascinate da questo piccolo Comune del Piemonte? Per la sua storia, questo è certo. Questo luogo vanta infatti un passato grandioso. Vi basti pensare che proprio a Cherasco, nel lontanissimo 1796, Napoleone firmò l’armistizio che fissò i nuovi confini dell’Europa.

Anche le tante attrazioni e cose da vedere che Cherasco offre sono in grado di conquistare i visitatori da ogni parte del mondo. Vediamo più da vicino quali e quante cose potreste ammirare in questo piccolo ma splendido comune piemontese. Una ve l’abbiamo già preannunciata: la natura.

Se amate immergervi nel verde, Cherasco non vi deluderà mai, potete scommetterci. In questo luogo potrete infatti ammirare la suggestiva flora e la fauna che lo popolano. Potrete dedicarvi al birdwatching, fare una rigenerante passeggiata nel bosco di Cerro o ammirare i colori e i profumi del Giardino dei Semplici. Questo orto, che si trova nel cortile della chiesa Abbaziale di San Pietro, offre una distesa di rose e piante aromatiche dai mille colori diversi. Qui potrete anche immergervi in una splendida area appositamente dedicata alle farfalle e agli insetti impollinatori.

Cherasco, musei, arte e un buon bicchiere di vino

Non solo natura e animali: Cherasco è in grado di offrire anche tanto altro. Musei (a cominciare da  quello dedicato alla magia e dal Museo naturalistico “Giorgio Segre”), quartieri suggestivi (come quello ebraico con la straordinaria Sinagoga di Cherasco, un monumento dalla bellezza mozzafiato che risale addirittura al Settecento), e poi la cucina. Cosa possiamo dire della cucina? Possiamo dire che – in fin dei conti – ci troviamo pur sempre in Italia, e pur sempre in Piemonte!

Non ci sorprende quindi che fra le tante attrazioni di questo Comune vi siano i “Baci”, giusto? Si, avete capito bene, abbiamo detto proprio “baci”, quelli di Cherasco naturalmente. Si tratta di deliziosi peccati di gola a base di cioccolato fondente amalgamato con nocciole “Piemonte” tostate secondo un’antica ricetta. I Baci di Cherasco fanno parte dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani.

E se avete voglia di abbinare un buon vino al vostro pranzo, non potrete non scegliere uno dei classici vini piemontesi, come il Barolo. I palati più sopraffini sapranno di certo che un buon bicchiere di Barolo, magari al tramonto di fronte a un paesaggio sconfinato e a fine giornata non si rifiuta proprio mai.

Insomma, dall’arte alla natura, dalla storia alla cultura, finendo poi con un buon pasto all’italiana, Cherasco è un piccolo mondo che ha infinite sorprese da offrire.


Guide di viaggio correlate