Che sia sicuramente una città da visitare, ci siano tante cose da vedere e una movimentata vita notturna è una gran verità, ma non è solo l’occhio a volere la sua parte, e volentieri vi diamo qualche consiglio su cosa mangiare a Berlino.
Iniziamo col dire che la cucina berlinese si può gustare nei ristoranti, ma probabilmente le tipicità vere sono da assaggiare per strada, per uno spuntino al volo nei chioschetti (Imbiss) in cui servono i famosi currywurst e le polpette, rigorosamente da accompagnare con una Berliner Weisse. Ma quali sono le cose da provare assolutamente?

  • Currywurst
  • Eisben
  • Kartoffel

Questi tre caposaldi culinari non potete farveli scappare.

Wurstel per tutti

Cosa mangiare a BerlinoSalsiccia taglitata a fette con salsa al curry, il currywurst è probabilmente il vero piatto tipico di Berlino (addirittura gli hanno dedicato il Currywurst museum), ma in generale tutti i Würstel sono delle specialità della città: la Bockwurst è una piccola salsiccia bollita, la Wiener Wurst benché sia viennese viene molto consumata, sempre lessata. Per contorno patatine fritte, ma soprattutto i crauti.
Queste specialità si possono comprare ovunque, ma forse si gustano al meglio nei Wurstchenbuden, i chioschi di strada (i più noti sono il “Konnopke’s Imbiss”, sotto la stazione di Eberswalder Strasse, e “Curry 36″ di fronte alla stazione Mehringdamm U-Bahn a Kreuzberg).

Le carni

Tra i piatti di carne, il re è sicuramente il Eisben mit Sauerkraut, ovvero lo stinco di maiale con contorno di crauti, da assaggiare in locali in stile “trattoria”; tipici sono anche il Bandenburgischer Rindfleischtopf, uno stufato di carne alle verdure, ma soprattutto le polpettine fritte chiamate Boulette.

Kartoffel

Ereditate dalla tradizione prussiana, le patate (Kartoffel) sono un altro pezzo forte della cucina di Berlino: si possono assaggiare in molte varianti: alla brace, Bratkartoffelln, in insalata, kartofellsalat, in zuppa, kartoffelsuppe.

I dolci

Per chi ama il dolce, tipico di Berlino è il Berliner Pfannkuchen (o anche Berliner Ballen), quel bombolone ripieno che in Italia chiamiamo Krapfen (nome in realtà austriaco).
L’Apfelstrudel (strudel di mele) e lo Stollen, nel periodo di Natale, sono due altri dolci da provare.


Guide di viaggio correlate