La cucina Italiana è una delle più amate al mondo e di sicuro vi sarà capitato di trovarvi in una città estera e avere la tentazione di cercare un ristorante italiano per poter assaporare le bontà del Belpaese anche lontano dalla cucina di casa vostra. Una delle cose più belle di viaggiare è però il poter sperimentare nuove tradizioni e culture, cibo incluso. Non abbiate dunque timore di provare nuovi piatti quando siete all’estero!
Se avete in programma una visita a Praga, ecco per voi qualche dritta su cosa mangiare in questa città. Inoltre, non andate in panico se non sapete dove alloggiare in città: ci sono molte strutture ricettive economiche e organizzare un fine settimana per poter ammirare con calma le cose che Praga offre da vedere in tre o quattro giorni.

La cucina ceca è in generale molto ricca e sostanziosa, sicuramente non definibile a basso contenuto calorico. La caratterizzano prevalentemente piatti a base di carne, con una particolare predilezione per maiale e manzo ma anche pollo, coniglio e agnello. Per dare maggior sapore alle carni, vengono utilizzati sale, aromi e salse in abbondanza. Ad affiancare queste specialità di carne sono contorni principalmente a base di patate, che possono essere arrosto, bollite o sotto forma di purè. Sono inoltre usati come contorni anche gnocchi di pane o patate (knedlíky) oppure riso (rýže) e pasta (testoviny).

Piatti Principali

Partendo dalla portata principale, una delle specialità tipiche e più popolari è il Vepro-knedlo-zelo, ovvero maiale arrosto accompagnato con gnocchi e cavolo. Il cavolo può essere sia verde che rosso e servito sott’aceto oppure cotto. Di sicuro questa è una pietanza poco leggera in termini di calorie.
Un altro classico della cucina ceca da scegliere se siete amanti del formaggio è lo SmaženýSýr, ovvero una fetta di formaggio impanata e fritta, da gustare con contorno di patate e salsa tartara.
Per coloro che non sono particolarmente amanti di cibi fritti, un’altra opzione può essere l’anatra arrosto, Pecenákachna, solitamente servita con gnocchi, di pane o patate, insieme al cavolo rosso. Infine, un altro piatto a base di carne molto famoso nella cucina ceca è il Guláš, ovvero uno stufato di carne che può essere preparato utilizzando carne di manzo o di maiale e che viene servito insieme agli gnocchi, knedlíky. I knedlíky sono uno dei contorni più famosi della cucina ceca epossono essere preparati sia utilizzando farina di grano che con patate. Il procedimento di cottura prevede che l’impasto venga bollito in acqua salata. Una volta pronto, viene tagliato a fette e servito caldo.

Zuppe

Un altro piatto rilevante nella cucina ceca sono le zuppe, chiamate in ceco polèvka. La varietà di zuppe che si possono gustare è vastissima, alcune tra le principali sono la zuppa d’aglio, Cesnekovápolévka, oppure quella di crauti, zelnacka, il cui sapore viene talvolta arricchito con l’aggiunta di salsiccia macinata. Le zuppe si gustano spesso accompagnate con crostini di pane.

Dessert

Gli gnocchi non solo sono famosi come contorno salato, ma anche come dolce. Sono infatti molto gettonati gli gnocchi dolci di frutta, ovocnéknedlíky, farciti all’interno con frutta varia tra cui fragole, mirtilli, prugne o albicocche. La cucina ceca offre inoltre un’ampia scelta di torte, koláce, che possono essere riempite con frutta o crema e possono essere di diversa forma e dimensione. Infine, da menzionare tra i dessert, sono i Palacinky ovvero pancakes arrotolati, con all’interno marmellata. Vengono generalmente serviti insieme al gelato.

Questo è solo un piccolo assaggio di alcuni dei piatti che potrete gustare a Praga, ora non vi resta che partire per godere, oltre che dei monumenti e della sua vita notturna, anche delle prelibatezze di questa città!

Photo Credit: http://www.flickr.com/photos/vike/5035351171/


Guide di viaggio correlate