Il lago di Como o Lario è il luogo ideale per trascorrere una vacanza di tranquillo riposo, con la possibilità di visitare molti luoghi e ville interessanti e con il fascino discreto di una splendida e armoniosa natura lacustre racchiusa tra i monti cari al Manzoni. Situato al centro delle Alpi, il lago è di origine glaciale ed è formato da tre rami, nella parte superiore il ramo Colico, chiamato anche ‘lago Alto’ che più a sud si divide poi in due rami, verso sud-ovest troviamo il Ramo di Como, dall’altra parte il Ramo di Lecco.
Il servizio di navigazione di linea sul lago consente di raggiungere tutte le località più interessanti da visitare, godendo nel contempo del paesaggio, molto suggestivo, che varia a secondo della morfologia del territorio e delle rive toccate dai battelli.
Il clima ed il fascino dei luoghi hanno favorito l’insediamento umano fin dall’antichità, passando con il battello si scorgono antichi borghi medioevali, lussuosi alberghi, palazzi, fastose ville e meravigliosi giardini curatissimi in cui si possono trovare piante provenienti da ogni parte del mondo e con fioriture stupende quasi in ogni stagione dell’anno.

Le culture di ulivi e limoni

Il ramo più frequentato dai turisti e più ricco di ville è quello di Como, mentre il ramo di Lecco ha una natura più aspra, ma sempre ricca e tutta da scoprire tra le “due catene non interrotte di monti, tutto seni e golfi…”.
La vacanza sul lago Lario consente di dedicarsi all’arte, alla cultura con i numerosi eventi organizzati nei più importanti centri turistici, ed allo sport. La maggior parte delle località sono attrezzate per offrire una vasta scelta a chi desidera praticare qualche sport, dalla vela al free climbing sono possibili tutte o quasi le discipline sia acquatiche che montane.

Bellagio

Bellagio è considerata la romantica “Perla del lago”. Famosissimo luogo di villeggiatura, situato situato su un promontorio proprio dove i due rami del lago si uniscono, è da sempre rinomato per il clima mite ed il caratteristico paesaggio. Il nome forse riporta alla mente anche il più lussuoso e grande casinò di Las Vegas che si chiama appunto “Bellagio”.
Da visitare alcuni luoghi di culto come la Basilica di S. Giacomo, ottimo esempio di arte Romanico-Lombarda o la Chiesa barocca di S. Giovanni, la più antica di Bellagio.
A Bellagio si possono visitare alcune ville costruite dove il panorama è incantevole e circondate da parchi e giardini lussureggianti come Villa Melzi D’Eril o la Villa Serbelloni che domina tutto il paese.

Cernobbio

Cernobbio si trova sul ramo occidentale del ed è famoso sia come centro turistico, sia come sede di importanti convegni e congressi internazionali che si tengono nella bellissima Villa d’Este attrezzata per questo tipo di eventi. L’economia di questo centro già nei secoli scorsi non si basava solo sul turismo, ma anche sull’industria della seta.
Sfarzo ed eleganza sono le caratteristiche delle ville che si affacciano su questa sponda del lago e che hanno sempre ospitato famose ed importanti personalità del mondo politico ed artistico.
Villa d’Este, con il suo magnifico parco fu residenza di Principi e nobiltà ed è arredata molto sontuosamente, oggi è un lussuosissimo albergo noto in particolare per l’annuale Workshop Ambrosetti.

Isola Comacina

La Comacina è l’unica isola del lago di Como. Già nell’antichità abitata e fortificata, è stata spesso al centro di lotte cruente per la sua conquista. L’isola si visita tutta a piedi su sentieri ben tenuti che consentono di raggiungere i punti più importanti dal punto di vista storico e paesaggistico. Molte le chiese esistenti sull’isola, divenuta nei secoli una roccaforte della cristianità, di particolare interesse due edifici sacri con il particolare della doppia abside che caratterizzano il complesso dei santi Faustino e Giovita e l’Aula Battesimale. All’interno si trovano dei raffinati affreschi ed un pavimento musivo a motivi stilizzati.

Villa Carlotta

Molte le ville sorte sul lago Lario per la sua bellezza e per il suo clima, di queste alcune sono diventate lussuosi alberghi, altre sono diventate musei ricchi di opere d’arte e con parchi curatissimi. Una di queste è la Villa Carlotta che domina il lago di Como a Tramezzo, e che non è solo un importante museo di opere d’arte, ma è anche rinomata per il suo splendido giardino botanico.
Costruita alla fine del 1600, quando divenne proprietà di Sommariva, collezionista ed amico di Napoleone raccolse importanti capolavori, in particolare sculture. Nella villa troviamo infatti numerose opere di Canova tra cui Amore e Psiche, Tersicore, Palamede. Tra i quadri più famosi nella villa si trova ‘L’ultimo bacio di Romeo e Giulietta’ di Hayez.
Meraviglioso il giardino ricco di moltissime specie di piante anche esotiche, oltre 150 varietà di azalee che fioriscono in più periodi, ed essenze arboree secolari.

Villa Manzoni a Lecco

Il museo di villa Manzoni ospita moltissimi cimeli della vita dello scrittore, i manoscritti e le prime edizioni delle sue opere e delle varie stesure dei Promessi sposi, gli arredi originali, la sua culla. Il museo civico Manzoniano ospita inoltre quadri, costumi dell’epoca, illustrazione dei paesaggi del lago e curiosità varie