Per gli amanti del mare una delle mete più ambite sono sicuramente i Caraibi, a partire dalla loro isola più grande, ovvero Cuba, la maggiore dell’arcipelago Caraibico e delle Grandi Antille. La meta turistica di Cuba vede il suo punto forte nel Mar dei Caraibi, grazie alle sue acque dal colore cristallino e alle bellissime spiagge di sabbia bianca, oltre che ai fondali popolati da pesci ed alghe coloratissime.
Dal punto di vista del paesaggio l’isola di Cuba è pianeggiante e offre una serie di belle insenature sul mare, riparate grazie alla presenza della barriera corallina, che garantisce un mare calmo anche nei periodi in cui la stagione non è bellissima.

Quando andare in vacanza a Cuba in base al clima

Il clima dell’isola è un clima tropicale, che viene molto mitigato dalla presenza della corrente del Golfo, e presenta delle temperature miti con clima caldo ed umido durante il periodo estivo, e con un clima più secco nel periodo che va da novembre ad aprile. In generale la temperatura dell’acqua è sempre molto calda, dal momento che varia tra i 28 e i 30° durante il periodo estivo, e tra i 25 e i 27° in quello invernale.
Alla domanda sul quando andare, quindi, si suggerisce la visita nel periodo invernale – primaverile, per avere temperature più miti e clima più secco. Il relax al mare in questa stagione è assicurato, grazie alle 1.600 isole che si trovano davanti alle coste di Cuba, e alla vasta offerta di servizi adatti a chi ama il mare, a partire dalle mini crociere, fino agli sport nautici e allo snorkeling alla scoperta delle meraviglie della barriera corallina.

Visitare le città: in inverno

Ma Cuba non è solo la splendida costa e l’incantevole natura, è anche storia e architettura con i suoi luoghi dove il tempo sembra essersi fermato.
Le città coloniali come Avana, Trinidad, Cienfuegos, hanno una ricchezza architettonica molto suggestiva con un fascino assoluto ed originale che racconta storie relative a conquiste e rivoluzioni, oltre che a miti. La stagione migliore per questo tipo di turismo è da dicembre ad aprile, con clima più secco e non piovoso. È però considerata alta stagione e perciò in questi mesi i prezzi sono più alti che negli altri periodi dell’anno.


Guide di viaggio correlate