Vico_del_Gargano_panoramaGli scenari naturali suggestivi non si contano nel Gargano, un luogo dove la storia e la bellezza si incontrano rendendo la Puglia una regione famosa nel mondo per un fascino che a volte è difficile descrivere.
Quando si arriva nel Gargano è fondamentale avere le idee chiare sui luoghi più interessanti da visitare, che sono davvero tanti. In queste righe ne sono stati selezionati alcuni tra i più importanti.
Iniziamo il nostro breve viaggio in questa splendida porzione di Puglia, visitabile a basso costo grazie anche a numerose offerte disponibili online.
La prima tappa può essere Vico del Gargano, famoso per essere il paese dell’amore. Per quale motivo? Perché nel suggestivo centro storico, fatto di viuzze che si rincorrono attorno a chiese antiche, c’è un vicolo stretto dove ogni anno, il giorno di San Valentino, gli innamorati si incontrano e si scambiano effusioni e auguri per la festa dedicata al sentimento più importante del mondo.
Questa strada speciale si chiama Vicolo del Bacio, e la tradizione appena descritta sopravvive da secoli. Proseguiamo la rassegna dei luoghi migliori da vedere nel Gargano parlando di Peschici, una delle località Balneari più belle dell’Italia intera, una perla che rende la Puglia un punto di riferimento turistico nel mondo.
Peschici, inclusa nel Parco Nazionale del Gargano, è una località perfetta per le vacanze estive anche con famiglia e bambini. Visitarla al meglio significa perdersi per i vicoli del centro storico, oppure passare un pomeriggio di relax stesi al sole presso la suggestiva baia del Turco (bellissima è anche la baia di San Nicola).
Rimaniamo nel cuore pulsante del Gargano, e parliamo di una località meravigliosa come Rodi Garganico che, esattamente come Peschici, è stata più volte insignita della Bandiera Blu.
Cosa val la pena vedere a Rodi Garganico? Il santuario della Madonna della Libera, deliziosa espressione del Barocco pugliese, e ovviamente anche le viuzze del centro storico.
Di luoghi affascinanti sulla costa ce ne sono tantissimi e tra questi è possibile ricordare la spiaggia di Ponente e l’incantevole scoglio del Leone, un punto di osservazione speciale che non può non essere preso in considerazione da chi vuole scoprire tutte le bellezze di questo piccolo centro urbano, che contribuisce a rendere la Puglia famosa nel mondo.
Parlare delle bellezze del Gargano vuol dire anche nominare la laguna di Lesina, un luogo dalle origini antichissime e dal fascino intramontabile. Quali sono le sue origini? Si narra che questa laguna, che si trova nella zona settentrionale del Gargano, sia il frutto dell’accumulo di sabbie che sono state trasportate dalle correnti marine.
Grazie alle condizioni particolarmente favorevoli dal punto di vista climatico, la laguna di Lesina è il luogo di nidificazione e sosta di molte specie di uccelli migratori. Davvero un ecosistema unico in una delle aree più belle della Puglia.


Guide di viaggio correlate