Negli ultimi anni sta spopolando in Italia, e non solo, un gioco entusiasmante che ha catturato l’attenzione dei giovani ma anche degli adulti.


Parliamo del gioco di gruppo nelle Escape Room. Questo gioco richiede prevalentemente l’utilizzo della logica, infatti i concorrenti sono tenuti a risolvere enigmi e qualche rompicapo, cercando di evadere da una stanza nell’arco di un determinato tempo che, solitamente, va da un’ora a un massimo di due ore.


Con questo articolo elencheremo le più suggestive escape room nate in Italia e che sono tra le più rinomate sia per il tema sia per la tensione che mette alla prova i nervi di adulti e dei più giovani.



Escape Room a Roma

A Roma, in via della Casetta Mattei è nata la Runaway escape room Roma che vanta la presenza di cinque stanze a tema. Il sito è comodo da raggiungere perché è ben servito dai mezzi urbani. Questa nuovissima Escape Room è arricchita da scenografie molto moderne con una cura del dettaglio quasi maniacale quindi è tra le prime che desideriamo presentare. Tra i temi delle rooms troviamo:

Jungle Room. Stanza la cui ambientazione è basata sul mondo fantascientifico. Siamo in pieno mood Jumanji, il film che ha affascinato migliaia di persone di diverse generazioni. Nel momento in cui si entra in questa room, si verrà proiettati all’interno di una consumata soffitta. Per poter scappare, e non ci sono altre alternative, bisogna concludere una partita a un gioco da tavolo che sarà trovato all’interno di un armadio. Facile? Attenzione, l’apparenza inganna. Per una buona riuscita il gioco è consigliato per un minimo di tre persone. Tra tutte le stanze questa si presenta di livello lievemente più semplice.

• Il mistero di Hogwarts. Stanza creata per gli amanti della magia e soprattutto per i fan di Harry Potter. Si consiglia la partecipazione di un minimo di due persone a un massimo di otto. Nonostante non abbia un livello di difficoltà elevata bisogna comunque prestare attenzione ai sortilegi e alle formule magiche, si rischia di essere vittime d’incantesimi.

Hannibal Trilogy. Tra le stanze finora citate questa risulta avere una difficoltà più elevata. La tipologia del genere è Thriller raccapricciante. Come si può ben intuire l’ambiente si basa sulla storia di Hannibal, protagonista dei capolavori di Thomas Harris. I partecipanti vestono i panni di collaboratori dell’FBI nel tentativo di acciuffare il fuggitivo dottor Lecter, evaso da un manicomio.

Boleskine House. Anche questa stanza suggerisce un tema misterioso horror. Tutta la scenografia è pensata per immedesimarsi all’interno di una casa logora e abbandonata in prossimità del lago di Lochness.

Ma c’è un’ulteriore possibilità e si chiama Run Away Delivery. Questo consiste nell’organizzare e allestire un escape room tra le mura della propria abitazione, il tutto con lo straordinario aiuto di collaboratori e sfruttando nuovissime tecnologie.

Escape Room a Napoli


Chi conosce bene la zona di Fuorigrotta si trova proprio al centro. Sono tre le stanze presenti e tutte a tema Horror.
In particolare vogliamo parlare della stanza che ha come titolo:

The exorcism. Già il nome fa accapponare la pelle ma viverlo in prima persona risulterà assai angosciante. La storia ha inizio durante un viaggio in una cittadina degli Stati Uniti, precisamente Buffalo. Qui alcuni ricercatori avventurieri fanno la loro comparsa in una casa tetra e abbandonata. In realtà l’alloggio è occupato e posseduto da Satana stesso in persone e  le vittime del gioco devono cercare, con tutte le loro facoltà mentali e fisiche, di scappare da quella casa prima di essere contate tra le vittime. Chi ha provato queste stanze ha riferito che sono stati impressionati dagli ambienti in quanto le scenografie sono davvero realistiche, inoltre gli enigmi sono risultati ben studiati e interessanti.
Punto a favore sono state la gentilezza e la cortesia del personale.

Escape Room a Milano

A Milano le Escape Room sono un realtà sorprendentemente diffusa, ma tra le più rinomate troviamo: The impossible Society.
Basta recarsi a Milano in corso di Porta Ticinese e si può ammirare l’accurata bellezza di tre stanze allestite in maniera egregia. Due di queste permettono di giocare anche in modalità online.  Le tre stanze sono: 1) la cripta; 2) il laboratorio e 3) il manicomio.
Tra le più quotate, forse anche perché è risultato di alto gradimento a moltissimi, persino ai più paurosi, troviamo:

•  Asylum. Questa stanza è intrisa in un clima di suspense.
I giocatori tentano di scappare da una stanza di un manicomio nella quale ingiustamente sono stati abbandonati e imprigionati. Il tutto deve avvenire evitando che ciascuno dei partecipanti non perda mail la propria lucidità mentale. Le stanze sono adatte ad ospitare squadre composte da un minimo di due a un massimo di sette persone.

Ultime considerazioni

Queste elencate sono solo alcune delle Escape Room presenti in Italia, questo fenomeno sta dilagando nelle maggiori città e sta raggiungendo un largo pubblico di estimatori.
Il successo è dovuto anche alla grande attenzione che il team spende per rendere l’esperienza più emozionante e sicura per tutti, non ultimo, igienizzando con attenzione le stanze appena una sessione di gioco termina e ci si prepara per farne partire un’altra.