La vita notturna di Madrid è molto dinamica e offre possibilità diverse per i giovani che abbiano voglia di divertirsi fino all’alba. Le zone più adatte in cui andare sono quelle di Malasaña e l’area dello stadio Bernabeu, ricca di pub e locali.

I locali per iniziare la serata

Prima di recarsi in una delle affollate discoteche di Madrid, si può iniziare la serata in Plaza Maior, che la sera si anima di centinaia e centinaia di tavolini pronti a ospitare giovani che vogliano concedersi un cocktail e ascoltare della musica dal vivo, offerta dai vari locali.

Le discoteche di Madrid

Le discoteche della capitale spagnola sono molte e generalmente aprono a partire dalle 2 di notte e rimangono aperte fino all’alba, con una concentrazione nei quartieri di Malasaña, Lavapies e Chueca. Una delle discoteche più frequentate è il Teatro Kapital (calle Atocha 125) che si sviluppa in 7 piani che offrono diversi tipi di musica e di piste in cui scatenarsi, e sale dedicate al karaoke o al revival anni ’70.
In calle Barcelò si trova un’altra nota discoteca di Madrid, frequentata soprattutto da locali, il Pacha, che offre musica techno e house, per gli amanti del genere, e in calle Arsenal, nel Quartiere Sol, sarà possibile divertirsi in una discoteca storica di Madrid, il Joy-Teatro Eslava, in un ambiente suggestivo ricreato all’interno di un vecchio teatro, completo di palchi e loggette.
Volendo avere una panoramica generale dei locali notturni e delle discoteche di Madrid, si consiglia di recarsi in una qualsiasi edicola appena arrivati a Madrid, e di acquistare la “Guida de Ocio“, ovvero una guida settimanale di tutte le offerte di Madrid by night.

I locali gay friendly

Fervente vita notturna si trova anche a Chueca, che è la zona gay più popolare di Madrid, ricca di locali di ogni genere e di discoteche che offrono musica rock, punk e house, a seconda dei gusti.