Lo Sri Lanka può essere visitato tranquillamente durante tutto l’anno. L’unico accorgimento da adottare è dirigersi verso la costa non soggetta alla stagione umida delle piogge. Il clima è, infatti, di tipo equatoriale con uno scarto termico tra notte e giorno piuttosto blando.

Ad influenzare le temperature sono soprattutto i monsoni, che determinano la distinzione netta tra stagioni secche ed umide. Queste ultime sono caratterizzate ovviamente da frequenti precipitazioni.

Il periodo migliore per visitare la costa occidentale e la costa meridionale è quello compreso tra dicembre e marzo; mentre la costa orientale è molto piacevole nei mesi compresi tra marzo e settembre.

Le temperature medie massime si aggirano intorno ai 30-32 gradi lungo la costa occidentale e intorno ai 28-35 gradi lungo quella orientale; le minime invece si aggirano sui 22-25 gradi lungo la costa occidentale e sui 24-26 gradi lungo quella orientale. Ovviamente, esistono delle piccole differenze di temperatura tra la costa e gli altopiani della zona interna.

La temperatura delle acque si mantiene abbastanza costante in qualsiasi mese dell’anno e corrisponde a 27/30 gradi. Queste temperature si mantengono inalterate persino nei mesi di ottobre, novembre, dicembre, gennaio e febbraio.


Guide di viaggio correlate