Santo Domingo è un vero e proprio paradiso in terra con spiagge di sabbia bianca bagnate dalle acque blu del Mar dei Caraibi e dall’Oceano Atlantico. E poi ancora acque piacevolmente calde e piante e pesci tropicali con tutti i variopinti colori dell’arcobaleno. Ma qual è il periodo migliore per andare a Santo Domingo? Prima di partire è bene sapere che da giugno a settembre il paese è colpito dalla stagione degli uragani. Questi, spesso, non sono di notevole entità, ma un uragano anche se non molto violento è comunque in grado di rovinare un’intera vacanza. Da ottobre a maggio, invece, le precipitazioni sono molto abbondanti sulla costa settentrionale e da maggio a ottobre sulla costa meridionale. Questo periodo dell’anno viene, infatti, comunemente definito la stagione delle piogge. E le precipitazioni non sono di piccola entità. Si tratta cioè di veri e propri acquazzoni, con una durata che può arrivare fino a mezza giornata di continui scrosci d’acqua. Nonostante le piogge, la temperatura non si abbassa, anzi rimane piuttosto calda e gradevole. In ogni caso, sarebbe meglio evitare di partire perché le spiagge non sono praticabili. Si sconsiglia anche di evitare il mese di agosto: le temperature si innalzano e il clima risulta afoso e appiccicoso.

I mesi migliori

I mesi migliori per visitare Santo Domingo e la Repubblica Dominicana e regalarsi una vacanza all’insegna del mare e del relax sono quelli compresi tra dicembre e maggio. Le temperature medie durante il giorno corrispondo a circa 30 gradi e non esiste uno scarto termico negli orari notturni. La temperatura cioè si mantiene costante sia di giorno che di notte. Inoltre, le precipitazioni sono piuttosto scarse.
Il vantaggio è anche quello di potersi godere un clima caldo proprio nel periodo dell’anno in cui in Italia fa più freddo e, perché no, regalarsi un Natale con un pranzo sulla spiaggia o una notte di San Silvestro con un bel bagno della mezzanotte. Non solo, questo è anche uno dei momenti più vivi per la Repubblica, che organizza i classici festeggiamenti di Carnevale e si prepara a celebrare il giorno dell’Indipendenza.


Guide di viaggio correlate