Madrid è la storica e moderna capitale della Spagna e città di residenza della famiglia reale.
Lambita dal fiume Manzanarre, ha saputo conservare l’aspetto originario di molte strade e di molti quartieri storici pur essendo dotata di infrastrutture moderne. Una città sicuramente da visitare e che per i turisti italiani è facilmente raggiungibile, giacché sono tante le offerte di voli low cost per Madrid, per esempio con Volo24, sia che sia parta da Roma che da Milano. Ma vediamo subito cosa vale la pena di vedere nella capitale spagnola.

Un po’ di storia: il Palacio Real

Le origini della città moderna risalgono al IX secolo quando Muhammad I ordinò di costruire una residenza reale proprio dove oggi sorge il Palazzo Reale.
Il Palacio Real, l’”alcazar”, è l’attuale residenza dei reali di Spagna che viene utilizzata per le occasioni ufficiali. E’ formato da 2.000 stanze, venne commissionato nel Settecento dal re Filippo IV a valenti architetti italiani. Il locale più grandioso aperto al pubblico è l’enorme Salone dei Banchetti, mentre la Sala della Porcellana con pareti e soffitto decorati è sicuramente il più raffinato. Per respirare infine un’aria regale è possibile visitare la Sala del Trono con i seggi reali.

Chiese e palazzi

Adiacente al Palazzo si trova la Cattedrale di Nuestra Señora de la Almudena si trova sul lato sud del Palazzo Reale conserva reliquie di San Isidro, è vi sono stato celebrato il matrimonio dell’erede alla corona spagnola nel 2004.
Il Teatro Real Fra si trova proprio davanti al Palazzo Reale è il più grande teatro di Madrid e uno dei più importanti teatri di Spagna riguardo alla programmazione culturale.
Il Tempio di Debod, un po’ di Egitto in Spagna, è un antico tempio egizio qui ricostruito e che venne donato dallo stato egiziano ad una spedizione archeologica.

Piazze e porte della città

Piazza di Spagna è una delle grandi piazze di Madrid, si trova nei pressi della Gran Via, una delle strade più trafficate della capitale, vicino al Palazzo Reale. È famosa per due colossali grattacieli: la torre di Madrid e l’edificio España e per il monumento che dedicato al celebre scrittore Miguel de Cervantes.
Ricordiamo le storiche porte della città, la Puerta de Alcalà, costruita su progetto di Francesco Sabatini con accanto la Banca di Spagna che ospita magnifici dipinti ed è un esempio di modernismo madrileno. Abbiamo poi la Puerta de Toledo in stile neoclassico con accanto il Ponte di Toledo costruito in un particolare stile barocco.

Cos’altro vedere: il Museo del Prado e le fontane di Madrid

A Madrid si trova Museo del Prado, importantissima pinacoteca che raccogli le opere dei maggiori pittori del mondo tra cui Botticelli, Caravaggio, El Greco e Rembrandt.
Nella bella città sorgono anche molte splendide fontane, ricordiamo la Fuente de Cibeles e la Fuente de Neptuno e grandi opulenti parchi tra cui il Parco del Retiro che si estende per 118 ettari, un vero polmone verde per la città.


Guide di viaggio correlate